Aggiornato alle 18:55 del 19 luglio 2024

Emissioni auto, l’Italia tratta in vista del Consiglio Ue

Cingolani in Senato: “Totale elettrificazione, attenzione a non cadere in mano a un mercato che non è nostro”

Non solo l'industria, le associazioni di categoria e i sindacati, anche la politica interroga il Governo sul futuro dell’automotive in Italia e sulle conseguenze del voto dell’8 giugno a Strasburgo che, di fatto, sancisce lo stop alle immatricolazioni di auto e van motore con termico a partire dal 2035




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it