Aggiornato alle 16:42 del 27 giugno 2022

Gas, paralisi sul rinnovo dei contratti per il prossimo anno termico

L’estrema difficoltà per clienti industriali, consorzi e generatori elettrici di trovare oggi una fornitura sicura come conseguenza collaterale della riduzione di gas russo. A cura di Energy Advisors

Il taglio delle forniture russe di gas all’Europa ha reso i prezzi del gas e dell’energia elettrica roventi quanto le temperature di questo torrido inizio d’estate. Sull’EPEX-France il base load ha fatto un balzo del 52% arrivando nella media settimanale a 294,73 €/MWh e chiudendo mercoledì 22 giugno a 383,14 €/MWh




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it