Aggiornato alle 18:26 del 9 agosto 2022

Gare idro, Governo contro l’Abruzzo: “Nessuna esclusione possibile”

Il Cdm impugna la legge regionale che prevedeva un’eccezione per le “grandi concessioni che soddisfano almeno l’80% del consumo dell’autoproduttore”. L’Esecutivo: “Viola la concorrenza”

La “battaglia” fra Governo e Abruzzo sulle rinnovabili - che vede fronti aperti già sull’individuazione delle aree idonee e sulla diffusione delle comunità energetiche  - acquisisce una nuovo elemento di dissidio: le grandi concessioni di derivazione idroelettrica. 




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it