Aggiornato alle 18:42 del 23 febbraio 2024

Inverno 2022-23 di recessione tecnica

Rapido rallentamento dopo il trimestre estivo in cui l’Italia segna la migliore performance del Pil in Uem. Produzione manifatturiera a crescita zero nell'era dei lockdown energetici

di Enrico Quintavalle*

Le previsioni della Commissione europea pubblicate venerdì scorso indicano una crescita del Pil del 3,8% nel 2022 e dello 0,3% nel 2023. Dopo aver segnato nel secondo trimestre 2022 la migliore crescita dell’Eurozona, dal quarto trimestre 2022 l'economia italiana, insieme con gli altri maggiori Paesi dell’Ue, entra in recessione tecnica, con due cali congiunturali del prodotto consecutivi dello 0,3% nel quarto trimestre 2022 e nel primo trimestre 2023, mentre si delinea un recupero nella seconda metà dell'anno




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it