Aggiornato alle 19:00 del 2 dicembre 2022

LETTERA A GOVERNO, ANTITRUST E UE

Idroelettrico, “proroga concessioni Trento viola concorrenza”

Il think tank Vis Aquae: “Provincia in conflitto di interessi, se il disegno di legge va in porto si auspica che l’Esecutivo lo impugni alla Consulta”

Il disegno di legge della Provincia di Trento che dispone la proroga delle concessioni idroelettriche viola le norme sulla concorrenza ed è incostituzionale. È quanto afferma il think tank Vis Aquae, che in una lettera al Governo, all’Antitrust e alla Commissione europea ha espresso “forti preoccupazioni per le evidenti criticità” del ddl




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it