Aggiornato alle 19:00 del 2 dicembre 2022

IL DOCUMENTO PROGRAMMATICO DI BILANCIO

Caro-energia, Governo: nel 2023 solo misure “mirate” e “temporanee”

L'Esecutivo pensa a una rimodulazione della spesa entro fine marzo. La stima del Mef: i sostegni “targeted” ora rappresentano il 42% di quelli previsti

Un approccio “targeted and temporary”, ovvero “mirato” e “temporaneo”. È con questi due aggettivi che il Governo fa capire, tra le pieghe del Documento programmatico di Bilancio inviato a Bruxelles e trasmesso al Parlamento




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it