Aggiornato alle 18:55 del 19 luglio 2024

Red III, appello dell’industria per sbloccare l’impasse

Lettera di 21 associazioni alla presidenza svedese del Consiglio Ue: “Risolvere il nodo Rfnbo”

Il disaccordo tra gli Stati membri Ue che blocca il via libera definitivo alla nuova direttiva sulle fonti rinnovabili (Red III) “sta rimandando l’attuazione di misure, in particolare sul permitting, indispensabili per accelerare lo sviluppo delle rinnovabili”. E’ l’allarme lanciato da 21 associazioni europee di settori a vario titolo coinvolti, dall’elettricità alle Fer fino ai grandi consumatori, alla e-mobility e all’idrogeno




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it