Aggiornato alle 20:18 del 14 giugno 2024

Bolla dei prezzi dell'energia più ampia in Italia e normalizzazione più lenta

Divario Italia-Eurozona del 43% per il costo dell’elettricità per le imprese e del 12% per il gas. L'analisi dei dati Eurostat e Arera

di Enrico Quintavalle*

A giugno 2023 prosegue la discesa dell'inflazione determinata da calo dei prezzi dei beni energetici. Il processo di normalizzazione, naturalmente, non è ancora completato. In Italia i prezzi al consumo di elettricità e gas sono del 79,2% superiore alla media del 2019. In Eurozona il divario è più contenuto di circa trenta punti percentuali ed è pari al 49,4%




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it