Aggiornato alle 18:55 del 19 luglio 2024

Antitrust, il nodo dei tempi di istruttoria finisce alla Corte Ue

Il rinvio del Tar sul termine di 90 giorni previsto dalla legge 689 del 1981. Sospesa la causa di uBroker per pratiche commerciali scorrette nell’elettricità/gas

Sarà la Corte Ue a pronunciarsi sulla questione della perentorietà dei termini di istruttoria dell’Antitrust nell’ambito dei procedimenti sanzionatori. Il rinvio è stato deciso dal Tar Lazio a inizio agosto per una causa intentata da Trenitalia ma ha portato nei giorni scorsi a sospendere il giudizio anche sul ricorso di uBroker




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it