Aggiornato alle 20:18 del 14 giugno 2024

Obbligazioni verdi, arriva il marchio “European Green Bond”

Via libera di Europarlamento e Consiglio Ue alla prima iniziativa di questo tipo al mondo, passo fondamentale per il contrasto al greenwashing

di Francesco Piron* e Vittorio Lago*

Nuovo, importante tassello nella strategia di contrasto alle pratiche di greenwashing. Il 5 ottobre, i deputati di Strasburgo hanno infatti adottato in via definitiva la risoluzione legislativa n. 352/2023, che disciplina con norme uniformi e trasparenti l’utilizzo volontario del marchio comunitario “European Green Bond” (o “EuGB”) per tutti quegli emittenti di obbligazioni




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it