Aggiornato alle 12:40 del 16 aprile 2024

Carta dell’Energia, nuova proposta della Commissione Ue

Approvare la riforma del Trattato per poi abbandonarlo a migliori condizioni

La Commissione europea ha messo a punto uno stratagemma per risolvere il nodo della Carta dell’Energia, il Trattato per la protezione degli investimenti internazionali nel settore energetico entrato in vigore nel 1998 ma ormai ritenuto vetusto da gran parte dei 53 Paesi firmatari




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it