Aggiornato alle 18:04 del 12 aprile 2024

“Gli errori fecondi”, l’imperfezione che stimola il progresso

Il nuovo libro di G.B. Zorzoli: “Scritto con animo libero, dentro c’è una specie di testamento culturale”

di R.M.

Un libro scritto partendo da una riflessione sul passato, sull’evoluzione, che non sarebbe avvenuta “se il primo organismo unicellulare vivente fosse stato perfetto, perché la perfezione non ammette il cambiamento. Quindi noi oggi vivremmo in un mondo noiosissimo, popolato di esseri viventi unicellulari, tutti uguali, che si comportano allo stesso modo. Fortunatamente però quell’organismo era imperfetto




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it