Aggiornato alle 12:40 del 16 aprile 2024

Mercato auto in frenata in attesa degli incentivi: a marzo -3,7%

Anfia: primo segno negativo da luglio 2022. Perdono terreno Bev, plug-in, diesel e Gpl, crescono benzina, metano e ibride. Emissioni CO2 in aumento a 120,3 gr/km

Frena il mercato auto italiano. Secondo i dati del Mit, a marzo sono state immatricolate 162.083 autovetture, a fronte delle 168.324 iscrizioni registrate nello stesso mese dell’anno scorso, pari ad una diminuzione del 3,71%. Si tratta del primo segno negativo da luglio 2022




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it