Aggiornato alle 17:16 del 6 maggio 2021

Draghi: “Def è scommessa sulla crescita, Fondo Pnrr non è serie B”

Il Mef pubblica il Documento di economia e finanza: 22 "collegati" tra cui riforma fiscale, e l'obiettivo di indirizzare le risorse aggiuntive del Pnrr su obiettivi climatici al 2030 e Green deal europeo

Una scommessa sulla crescita che, se vinta, potrebbe prescindere da ulteriori manovre correttive. Così il presidente del Consiglio Mario Draghi definisce il Def approvato ieri in Consiglio dei ministri, per cui si prevede un +4,5%




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it