Aggiornato alle 18:00 del 28 luglio 2021

L’AUDIZIONE ALLA CAMERA

Fine tutela, AU: “No a date ultimative e esodi di massa”

Il presidente Bubbico: “Il mercato può raggiungere la maturità ma bisogna modificare l’approccio, e noi possiamo avere un ruolo per alimentare un circolo virtuoso”. Le potenzialità del SII contro i comportamenti scorretti

Il mercato può raggiungere la maturità ma bisogna modificare l’approccio, evitando “date ultimative” e “esodi di massa”. E in tale contesto l’Acquirente Unico può avere un ruolo per “alimentare un circolo virtuoso”. Questi gli elementi salienti dell’audizione tenuta dal presidente AU Filippo Bubbico




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it