Aggiornato alle 18:26 del 9 agosto 2022

Imprese e famiglie nella bolla del gas

Ripresa a rischio per 29 mila aziende con elevato consumo del combustibile (colpiti anche autotrasportatori che utilizzano Gnl). Impatto di 3,6 miliardi di euro di maggiore spesa per domestici

di Enrico Quintavalle*

I dati definitivi sui prezzi al consumo pubblicati venerdì scorso dall'Istat mostrano un'accelerazione dell’inflazione, che sale a +2,5%, trainata dall'incremento del 20,2% dei prezzi dei beni energetici. Nel confronto internazionale proposto dall’Ocse, relativo al mese di agosto, l’Italia registra un peso della componente energetica sul tasso di inflazione di 1,6 punti, superiore rispetto a Germania (1,2 punti) e Francia (1,0 punti)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it