Aggiornato alle 18:42 del 23 febbraio 2024

Europa tra stretta Bce e rischio stagflazione

A dicembre cala la morsa dell’inflazione energetica in Eurozona ma meno in Italia, al secondo posto nell’Ocse per crescita dei prezzi dell’energia

di Enrico Quintavalle*

Il 2023 inizia all’insegna dell’incertezza per le imprese italiane. A novembre 2022 l’indice della produzione manifatturiera ristagna (+0,1%) dopo i cali dei due mesi precedenti (-1% a ottobre e -1,5% a settembre). La produzione delle costruzioni, dopo due incrementi consecutivi, a ottobre ha segnato una diminuzione rispetto al mese precedente (-0,9%)




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it