Aggiornato alle 18:42 del 23 febbraio 2024

Eolico offshore, parco da 300 MW tra Italia e Croazia

Fondi Ue per studio di fattibilità di Ina su un’area di 2.200 kmq tra Pola e Ravenna

Valutare la fattibilità di un parco eolico offshore da 300 MW in Alto Adriatico in un’area marina di circa 2.200 kmq tra la città croata di Pola e quella italiana di Ravenna. E’ il progetto della compagnia petrolifera croata Ina che ha ottenuto un finanziamento nel secondo bando dedicato alle iniziative transfrontaliere nel settore dell’energia rinnovabile (CB Res) del programma Ue Connecting Europe Facility

 




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it