Aggiornato alle 18:55 del 19 luglio 2024

Eni, centrale ibrida da 250 MW in Kazakistan

L’ad Descalzi illustra i piani del gruppo al presidente Tokayev: gas per soddisfare la domanda del Paese, Fer e bio-feedstock

Eni e la compagnia di Stato kazaka KazMunayGas realizzeranno una centrale elettrica ibrida rinnovabili-gas da 250 MW a Zhanaozen, nella regione di Mangystau. Lo prevede un accordo firmato oggi ad Astana




 

CALENDARIO EVENTI





TUTTI I DIRITTI RISERVATI. È VIETATA LA DIFFUSIONE E RIPRODUZIONE TOTALE O PARZIALE IN QUALUNQUE FORMATO.
Privacy policy (GDPR)
www.quotidianoenergia.it